mercoledì 13 marzo 2013

Piccola mimosa floreale!

Anche se con un po' di ritardo rispetto alla festa della donna, pubblico la tortina mimosa che ho preparato lo scorso fine settimana...
Sabato pomeriggio, tanta voglia di pasticciare e frigo quasi vuoto. Faccio l'inventario e comincio a ripassare mentalmente le ricette di cui sono a conoscenza, cercando di incastrare al meglio gli ingredienti. "Ma come, sono rimaste solo 2 uova?!?!? E se faccio una torta, con cosa la farcisco? Quanto latte è rimasto? Cioccolato? Non pervenuto! Ciao, albume solitario! Ti senti tanto solo, vero? Acciderbolina, è finito anche il burro...!".
Dando un'occhiata al calendario, mi viene in mente di provare ad arrangiare una mimosa....
Dopo qualche minuto di "elaborazione dati", ho deciso per un mini Pan di Spagna da 2 uova nella mia teglietta piccina picciò,  farcito con una mini dose di crema bianca agli albumi che ho scoperto su cookaround anni fa (grazie Elenuccia!).


 Ingredienti

 Per il Pan di Spagna
 2 uova
50 g di zucchero
50 g di farina


Per la crema
1 albume
1 cucchiaio e mezzo di zucchero vanigliato
1 cucchiaio di maizena
150 ml di latte
aroma all'arancia home made


Procedimento 

Per il Pan di Spagna, montare a lungo le uova con lo zucchero. Unire a poco a poco la farina setacciata, mescolando delicatamente dal basso verso l'alto. Versare in una teglia imburrata ed infarinata e cuocere a 170 ° C per una quindicina di minuti, senza aprire lo sportello del forno durante la cottura.
Nel frattempo preparare la crema scaldando il latte ed aggiungendolo a filo sull'albume sbattuto e precedentemente amalgamato con lo zucchero e la maizena. Rimettere sul fuoco e cuocere finché non si addensa. A fine cottura unire un cucchiano di aroma all'arancia.
Appena la torta si sarà raffreddata, estrarla dalla teglia e ricavare un cerchio ritagliando i bordi laterali - che andranno passati al mixer per ottenere le "briciole". Tagliare il Pan di Spagna in due strati, farcire il primo con poco più della metà della crema (io ho bagnato leggermente la base con una spennellata di acqua e zucchero), richiudere e ricoprire la parte superiore ed i bordi con la crema restante. A questo punto versare sulla sommità della torta e lungo i bordi le bricioline e decorare a piacere (io ho usato dei fiorellini di pdz che avevo già pronti in dispensa).



W LE DONNE!!!

1 commento:

lallina87 ha detto...

W le donne SEMPRE! Ora me ne mangerei una fettona!
bacissimi!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...